Disclaimer

Condizioni generali di utilizzo dei servizi

La richiesta dell’attivazione di qualsiasi servizio di web hosting, registrazione domini, posta elettronica e servizi accessori (di seguito SERVIZI) forniti da ZonaZero s.n.c. (di seguito ZONA ZERO) comporta da parte del richiedente (di seguito CLIENTE) l’adesione alle seguenti condizioni:

  • Il CLIENTE può accedere ai SERVIZI erogati da ZONA ZERO mediante un accredito di accesso messo a disposizione da ZONA ZERO.
  • Utilizzando i SERVIZI forniti da ZONA ZERO, il CLIENTE dichiara di essere a conoscenza del fatto che i dati contenuti negli spazi web sono da considerare pubblicamente accessibili.
  • I SERVIZI forniti da ZONA ZERO possono essere utilizzati solo per scopi legali. E’ vietata la pubblicazione di qualsiasi materiale che viola una o più regole internazionali, nazionali o regionali. Questo include materiale protetto da copyright, materiale pornografico, osceno o a favore della pedofilia, materiale offensivo o con scopi contrari alla morale o lesivo dei diritti di terzi, informazioni coperte dal segreto professionale o che violano le leggi della privacy.
  • ZONA ZERO si riserva il diritto di sospendere o di cancellare un accredito di accesso ai SERVIZI, anche senza preavviso, se il CLIENTE dovesse violare una o più clausole della presente regolamentazione, caso in cui l’accredito di accesso sarà rimosso senza rimborso.
  • ZONA ZERO si riserva il diritto di variare le condizioni di utilizzo in qualsiasi momento a propria discrezione. L’utilizzo dei SERVIZI dopo queste variazioni implica l’accettazione dei cambiamenti da parte del CLIENTE che si impegna a consultare le condizioni di uso con regolarità.
  • I SERVIZI erogati da ZONA ZERO non possono essere ceduti o concessi in uso ad altri da parte del CLIENTE, utilizzando i SERVIZI forniti da ZONA ZERO, il CLIENTE è l’unico responsabile per la sicurezza e il corretto utilizzo dei dati contenuti nel proprio spazio web.
  • Il CLIENTE è tenuto a non diffondere i dati di accesso e a non consentire a terzi l’accesso alla propria area riservata. Il CLIENTE è ritenuto responsabile per l’utilizzo improprio o malintenzionato del proprio accredito di accesso, anche se questo è fatto da terze parti.
  • Il CLIENTE è tenuto a tenere aggiornati i propri script e plug-in alle ultime versioni disponibili, e mantenere gli aggiornamenti, via via che questi sono implementati lato server. Script o plug-in non aggiornati, incompatibili o vulnerabili che possono causare problemi sui server saranno soggetti a disattivazione fino al loro upgrade o correzione.

 

Limitazioni di responsabilita’

Nessun risarcimento danni potrà essere richiesto a ZONA ZERO per danni diretti e/o indiretti causati dall’utilizzo o mancato utilizzo dei SERVIZI.

Il CLIENTE solleva integralmente ZONA ZERO da qualsiasi responsabilità civile e penale derivante dall’utilizzo illecito, improprio o anormale dei SERVIZI, anche se causato da terzi attraverso il sistema del CLIENTE.

ZONA ZERO non è responsabile dei file contenuti nello spazio messo a disposizione. Il CLIENTE pubblicherà le informazioni sul proprio sito, sapendo che essendo su Internet, per la natura pubblica di questa rete, chiunque potrà ad esse accedere.

In nessun caso ZONA ZERO sarà ritenuta responsabile del malfunzionamento dei SERVIZI derivante da responsabilità delle linee di trasmissione dati, linee telefoniche, elettriche e di reti mondiali e nazionali, quali guasti, sovraccarichi o interruzioni.

 

Regole per l’utilizzo dei servizi di posta elettronica e politiche antispam

ZONA ZERO non consente alcun abuso del proprio sistema di posta elettronica. E’ considerato abuso l’invio di posta elettronica commerciale o non commerciale non richiesta, la diffusione di virus, la trasmissione di “mail bombs” con allegati eccessivamente grandi, la ricezione di email verso caselle non esistenti all’interno del dominio di posta.

ZONA ZERO invita il CLIENTE a scaricare regolarmente la propria posta dal server.

Il CLIENTE che desideri utilizzare la funzione di controllo automatico della posta è tenuto ad impostare valori uguali o superiori a 10 minuti.

E’ consentito l’invio di email solo a destinatari che hanno dato in modo anticipato il loro consenso alla ricezione dei messaggi.

Il CLIENTE che desideri inviare messaggi tramite pagine web dovrà impostare come mittente un indirizzo email valido appartenente al proprio dominio. Messaggi inviati con altri indirizzi potranno essere filtrati, cancellati e non recapitati alla destinazione, anche senza preavviso.

Il formato dei messaggi inviati deve essere di solo testo o html.

Il CLIENTE che utilizzi il servizio di SMTP autenticato fornito da ZONA ZERO non è autorizzato ad inviare messaggi a destinatari multipli. Qualora fosse richiesta questa prestazione, per esempio per invio di newsletter, il CLIENTE dovrà farne richiesta a ZONA ZERO che metterà a disposizione gli opportuni strumenti.

ZONA ZERO disattiverà istantaneamente e senza preavviso ogni account di posta elettronica dal quale verrà rilevato l’invio di messaggi SPAM.

Regole di pagamento, durata dei servizi

Il pagamento dei SERVIZI dovrà essere effettuato in modo anticipato, sia per quanto riguarda l’attivazione che per il rinnovo degli stessi.

ZONA ZERO si riserva il diritto di variare in qualsiasi momento i prezzi dei SERVIZI. Tali variazioni saranno applicabili dal primo rinnovo immediatamente successivo alle variazioni stesse.

Le fatture saranno recapitate in formato elettronico, via email, all’indirizzo di posta fornito dal CLIENTE oppure su supporto cartaceo o via fax.

Il contratto avrà la durata di un anno a partire dalla data di attivazione dei SERVIZI.

Trattamento dei dati personali

 Art. 7 D.Lgs 196/2003 – Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti:

 

1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:

a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

 

3. L’interessato ha diritto di ottenere:

a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

 

4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

 

Titolare del trattamento dei dati

Il titolare del trattamento dei dati è Zona Zero s.n.c. con sede operativa in Ponte a Ema, Firenze, via Chiantigiana 156, 50126 Tel. 055/6461306